Homepage
  Chi siamo
  Il sogno
  Gli obiettivi
  Il miele
  I nostri servizi
  Associarsi
  I Corsi
  Novità
  La rivista
  La Cooperativa
  I Progetti
  Dicono di noi
  Appuntamenti
  Fotografie
  Dove siamo
  Contattaci
  Link
  Miele.so.it
  Storia
  Pubblicazioni
  Libri
  Bacheca
 
 
 Appuntamenti  
In questa sezione potete trovare le novità e comunicazioni degli ultimi due mesi che riguardano la vita dell'Associazione:




Per completezza ricordiamo inoltre gli appuntamenti già passati, negli ultimi 2 mesi:


19/06 Assemblee

SABATO 19 GIUGNO si terranno le ASSEMBLEE ANNUALi DEI SOCI APAS a di API - SONDRIO Società Cooperativa. Quelle di di quest'anno sono particolarmente importanti poiché prevedono il rinnovo dei propri organi amministrativi. Tramite whatsapp è stata trasmessa ai soci la lettera di convocazione, con l'Ordine del Giorno, gli aspetti organizzativi e il modulo della delega, nel caso in cui non possiate partecipare. Contiamo comunque su una nutrita presenza dei soci!! Le deleghe possono essere inviate tramite o mail all'indirizzo info@apicoltori.so.it. Per permetterci di gestire gli spazi in base alle direttive sanitarie in vigore si chiede cortesemente a chi intende partecipare di dare gentile conferma. Grazie
11/06 Commemorazione di Giorgio Celli

Il prossimo 11 giugno, nel decennale della morte del Prof. Giorgio Celli, vi sarà una commemorazione online con la presentazione di un libro scritto dai suoi ex allievi.
Giorgio Celli è stato un bravissimo entomologo, un divulgatore e un appassionato difensore del mondo delle api. Ha tenuto più volte lezioni in Valtellina su invito dell'APAS.

Di seguito il Comunicato stampa ricevuto da Claudio Porrini suo allievo e collaboratore

L'11 giugno 2021 segna il decennale della scomparsa del Prof. Giorgio Celli, e i suoi ex-allievi lo ricordano dedicandogli un libro dal titolo "Come rami della grande quercia", in riferimento alla sua figura e simbolicamente al grande albero che ancora svetta nel giardino dell'ex Istituto di Entomologia in via Filippo Re a Bologna, dove la storia ha avuto inizio.
Molti dei componenti del suo gruppo di ricerca impegnato sui temi dell'ecologia del campo coltivato, della salvaguardia delle api, della lotta biologica ai fitofagi e alle zanzare, hanno voluto ricordare le origini e l'evoluzione nel tempo dell'équipe che Celli costituì all'inizio del 1980.
La serie di racconti contenuti nel libro svela "dal di dentro" l'esperienza scientifica ed esistenziale dell'incontro con Celli da parte dei suoi allievi, e di quello che ne è conseguito a livello di lavoro, di sviluppo di idee e della loro applicazione. Un incontro che a distanza di tempo appare come accadimento unico e irripetibile, certamente la creatura di un professore un po' fuori dagli schemi universitari, che non parlava solo di lotta biologica, della salvaguardia ambientale, dei danni causati dai pesticidi o di api e di altri organismi utili, ma anche di teatro, di letteratura, di Darwin, di arte preistorica, di religioni, dell'importanza della scienza ma anche del rispetto dei saperi e delle conoscenze umane. Fermamente convinto che i soli aspetti tecnico-scientifici finiscono per essere sterili se non supportati da una visione culturale più ampia. Giorgio Celli merita un ricordo particolare per quello che ha saputo dare, un lascito da trasmettere alle nuove generazioni.
La presentazione del libro sarà condotta da Eva Benelli e trasmessa in diretta dalle 16:00 alle 17:30 di venerdì 11 giugno 2021 sul sito www.sapereambiente.it, con la partecipazione di Vittorio Emiliani, Federico Fazzuoli, Davide Celli, Paola Marani e i curatori del libro.
11/06 webinar del percorso formativo dei Messaggeri del Miele Italiano.

Venerdi, 11 giugno 2021, ore 18:00, webinar del percorso formativo dei Messaggeri del Miele Italiano.

Un altro passo di avvicinamento al traguardo del 14 luglio, quando "faremo il nostro ingresso ufficiale nel mondo apistico".

Purtroppo, almeno sino ad ora, anche quest'anno le condizioni ambientali non stanno favorendo la stagione produttiva. Tutt'altro.

Motivo in più che accresce l'esigenza di avere una politica di valorizzazione e promozione del miele italiano.

Poco miele, ma facilmente collocato sul mercato e ben pagato. Questa è la nostra missione.

La strategia che abbiamo adottato sin dall'inizio del percorso è quella della condivisione, dell'unire le nostre forze, nel trasformare la criticità rappresentata dalla polverizzazione delle nostre unità produttive in uno straordinario strumento di "diffusione ubiquitaria" dei nostri messaggi.

La rete, è il nostro strumento di riferimento. Richiede competenze (che stiamo acquisendo con il percorso formativo) e compattezza tra di noi (che dovremo imparare a consolidare, conoscendoci, proseguendo il nostro percorso comune).

Per riuscire, dobbiamo crederci. Per riuscirci bene, dobbiamo partecipare, non basta assistere.

Stiamo studiando sistemi di partecipazione e coinvolgimento. Vogliamo costruire insieme la nostra carta dei valori del Miele Italiano, il nostro marketing, la nostra presenza deve essere il frutto della condivisione partecipata.

Difficile. Certo. Ma non impossibile.

Ci vediamo venerdi sera.

Ti ricordo la registrazione al seguente link: https://attendee.gotowebinar.com/register/6208338945601945611



Per i Messaggeri del Miele Italiano

Il Team di Progetto
 
nereal.com . 05|21