Homepage
  Chi siamo
  Il sogno
  Gli obiettivi
  Il miele
  I nostri servizi
  Associarsi
  I Corsi
  Novità
  La rivista
  La Cooperativa
  I Progetti
  Dicono di noi
  Appuntamenti
  Fotografie
  Dove siamo
  Contattaci
  Link
  Miele.so.it
  Storia
  Pubblicazioni
  Libri
  Bacheca
 
 
 Fotografie  
Fotografie > Fioriture e andamento produttivo > 2016

Livello superiore
 
 
Titolo: Salix caprae

Descrizione: Sta iniziando intorno a Sondrio la fioritura dei gattici (Salix caprae). Nel nostro territorio la fioritura del nocciolo coincide con il risveglio dell'alveare e (generalmente) con le prime covate. La fioritura dei "gattici", segue a quasi due mesi di distanza ed è quella di "spinta", quella cioè che permette agli alveari di svilupparsi in poco tempo grazie alla forte disponibilità di polline.

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Olmo

Descrizione: 21 febbraio 2016 fra Como e Varese è già fiorito anche l'Olmo che è stato preso d'assalto dalle api... come si può vedere da queste belle foto dell'Apicoltura Bianchi

Autore: Lisa Bianchi
Titolo: Olmo

Descrizione: 21 febbraio 2016 fra Como e Varese è già fiorito anche l'Olmo che è stato preso d'assalto dalle api... un grazie particolare all'Apicoltura Bianchi per la segnalazione e per la foto

Autore: Lisa Bianchi
Titolo: Una foto dalla Liguria dell'amico Fabrizio Zagni

Descrizione: La situazione degli alveari al 13 di marzo !!!

Autore: Fabrizio Zagni
Titolo: Primaveraaaaa!!!!!

Autore: Mauro Diana
Titolo: Primaveraaaaa!!!!!

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Situazione dei meleti

Descrizione: 4 aprile 2016 - Piena fioritura del Tarassaco, solo alcuni fiori di melo si stanno schiudendo. Il trattamento insetticida di prefioritura si è concluso in tutto il territorio frutticolo fino a Tirano e non sono stati segnalati danni o perdite. Gli apicoltori erano stati allertati e i servizi tecnici della frutticoltura, da parte loro, avevano consigliato un prodotto tra i più selettivi e rispettosi delle api fra quelli a loro disposizione. Purtroppo pochi hanno rispettato l'obbligo dello sfalcio della vegetazione in fiore sottostante ma, fortunatamente, la meteorologia è stata dalla nostra parte. Oggi 5 aprile è stato emesso il comunicato di effettuare entro domani un trattamento contro la ticchiolatura. Questi anticrittogamici non dovrebbero disturbare troppo il lavoro della api. Sono stati comunque posizionati degli alveari per verificare la situazione ed invitiamo tutti gli apicoltori che effettuano il servizio di impollinazione a segnalare eventuali problemi con tempestività.

Autore: Cristian Moretti
Titolo: Monitoraggio con Melixa

Descrizione: Il nostro monitoraggio si è accresciuto e può ora disporre di Melixa, un sistema molto completo, informaticamente avanzato e facile da utilizzare. Il "Sistema Melixa" fornisce molti dati oltre quelli ambientali, tra questi gli incrementi di peso, il numero di voli delle api e il numero di entrate ed uscite dalle porticine.

Autore: Melixa
Titolo: Ape su Tarassaco

Descrizione: Splendida foto di Mauro Diana che ringraziamo!!

Autore: Mauro Diana
Titolo: Andamento dal 1 al 5 maggio

Descrizione: Siamo in fioritura della Robinia pseudo acacia e questi sono i dati di un alveare campione registrati dal Sistema Melixa.
Il grafico superiore riporta i numeri dei voli registrati alle porticine e sotto il grafico del peso dell'alveare.
I grafici si commentano da soli ... non ci sono parole per questa fioritura così deludente!!
Titolo: Numero di voli in maggio

Descrizione: Con il Sistema Melixa si possono conteggiare il numero dei voli totali che in una giornata le api dell'alveare complessivamente compiono. Un dato molto interessante perché registra molto bene l'attività di un alveare in funzione dell'ambiente e dello stato della famiglia stessa. Da qui si intuiscono, ad esempio. le giornate con la pioggia e si può notare come la forza della famiglia, dopo la partenza di uno sciame il 14 maggio, si sia fondamentalmente dimezzata.

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Trifoglio bianco

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Rovo

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Castagno

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Sciamature e andamento produttivo

Descrizione: Il quadro dei grafici realizzati dal "Sistema Melixa" rappresentano una buona sintesi dell'andamento produttivo di molti alveari in Valtellina ovvero un mix di sciamature selvagge e condizioni climatiche avverse hanno annullato le produzioni.

Autore: Melixa
Titolo: Fioritura del Castagno

Descrizione: Anche nella zona di Sondrio è iniziata la fioritura del Castagno. Quest'anno le piante sembrano essere meno danneggiate dal Cinipide grazie all'attività dell'insetto antagonista che ormai ha iniziato a contenerne la popolazione. Preoccupano invece le condizioni climatiche improntate alla instabilità.

Autore: Mauro Diana
Titolo: Famiglie alla fame

Descrizione: Fuchi e pupe di fuco morti alle porticine: un indizio di carenza alimentare (foto di Fabio Longhini). Anche l'amico Marco Bianchi segnala una situazione di criticità per il prolungarsi delle avverse condizioni atmosferiche: gli alveari che ha portato in montagna sono alla fame ed è già intervenuto con l'alimentazione di soccorso.

Autore: Fabio Longhini
Titolo: Dati di Melixa

Descrizione: I grafici dell'alveare monitorato con il Sistema Melixa ci forniscono un quadro piuttosto preciso dell'andamento del mese di giugno a Sondrio. In particolare si nota che il momento di svolta è stato lunedì 20 luglio quando le temperature minime sono iniziate a crescere. Con esse è diminuito anche il divario fra temperatura esterna e quella che deve essere mantenuta per la covata e con ciò anche il consumo conseguente. Quei pochi giorni senza episodi di pioggia poi hanno risollevato gli alveari e sono via via cresciuti il numero dei voli e, conseguentemente, il peso dell'alveare.

Autore: Melixa
Titolo: Area di covata intasata di polline

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Area di covata intasata di polline

Descrizione: Un andamento climatico anomalo, un anno assolutamente particolare e le api hanno assunto comportamenti che ci continuano a sorprendere e in qualche modo ci spiazzano. Nel giro di pochissimi giorni, in alcuni alveari, abbiamo notato aree di covata belle ed estese apparire ora intasate di polline. Sembra di assistere a quella fase della raccolta del nettare della Robinia che blocca la deposizione della regina per obbligare le nutrici a divenire rapidamente delle api bottinatrici. In questi alveari ora succede, stranamente, con il polline. Probabilmente ciò è dovuto alla relativa abbondanza della fioritura del Castagno, pianta che da diversi anni era praticamente sparita dall'orizzonte produttivo delle api perché le piante erano danneggiate dal cinipide. Questo parassita è ora controllato, con buona efficacia, dal suo antagonista Torymus sinensis e negli apiari si sente il profumo del nettare del Castagno.

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: Castagno

Descrizione: Questa bella foto di Paolo Chistolini rende omaggio alla fioritura che ha salvato, almeno un po', un annata produttiva molto deludente

Autore: Paolo Chistolini
Titolo: Api al lavoro nell'orto

Autore: Giovanni
Titolo: Api al lavoro fra i mirtilli

Descrizione: Le vespe riescono a rompere la resistente buccia dei mirtilli ed una volta sfamate abbandonano il frutto. Da questa lesione quale penetrano le muffe che provoca la fermentazione dei succhi zuccherini e la marcescenza del frutto. Le api, quando trovano un mirtillo od un acino d'uva lesionato succhiano tutti i liquidi zuccherini e lo asciugano in modo che i funghi non possono svilupparsi e proteggono così la produzione.

Autore: Mauro Diana
Titolo: Barbe

Descrizione: Gli alveari incominciano a perdere di peso perché le fioriture sono sempre più scarse. Le api inoperose formano queste barbe che, a sera, si ingrossano con le bottinatrici che riposano e preferiscono il fresco all'affollato e caldo nido.

Autore: Nicola Bianchi
Titolo: I fiori dell'orto

Descrizione: I fiori degli orti attirano sempre molto le api... buongustaie

Autore: Daniele Colombini
Titolo: Helianthus tuberosus

Descrizione: Scarse le fioriture estive, fra quelle presenti è da segnalare questa composita che colora di giallo i terreni abbandonati e degradati da metà di agosto a settembre inoltrato.

Autore: Nicola Bianchi
Titolo: Polline!!!

Descrizione: L'andamento produttivo di quest'anno è stato del tutto particolare e la raccolta è stata, fondamentalmente, salvata dal Castagno e dalle fioriture estive. La fioritura del Castagno è stata molto interessante anche per l'ingente raccolta di polline che in certi momenti ha intasato il nido. Meno frequente è trovare il polline immagazzinato nei melari. Per conservarlo meglio le api effettuano lo stoccaggio del polline sotto il miele. Assicurano cosi un ambiente anaerobico che lo preserva dalle muffe e batteri per periodi molto lunghi.

Autore: Cristina Palmieri
Titolo: Un grafico del Sistema Melixa

Descrizione: Molto interessante il grafico del Sistema Melixa relativo ad un alveare campione posizionato nella zona di Sondrio. Analizzando i dati dal 16 di luglio ad oggi si può notare che fino al 22 luglio è stata ancora presente una leggera crescita (0,8 Kg in 6 giorni) poi il peso dell'alveare inizia a scendere. Viene quindi tolto il melario - e l'apiscampo - e, il 27 luglio alle ore 10, la bilancia indica 32,68 Kg. Da qui inizia poi una lenta ma costante discesa: oggi, 15 agosto, alle ore 7:00 il peso è di 30, 27 Kg. La perdita rilevata è stata quindi di 2,41 Kg.!! Risultati anche più marcati sono stati rilevati con il monitoraggio effettuato con due alveari su bilance B Sens con perdite di circa 3 Kg.
I dati rilevati a Chiuro dall'amico Moretti segnalano da 1 al 13 agosto una perdita di 1,20 Kg.
Consigliamo quindi tutti gli amici apicoltori di verificare lo stato delle scorte delle proprie famiglie e di provvedere in particolare a sostenere con delle nutrizioni i nuclei e le famiglie più deboli.

Autore: Melixa
Titolo: Fioriture d'agosto

Descrizione: Gli alveari perdono di peso, l'importazioni non sono sufficienti a coprire le necessità delle famiglie. Sono scarse le fonti nettarifere e pollinifere disponibili. Fra le poche fioriture disponibili si segnala la Solidago virga aurea presente nei terreni abbandonati del fondovalle.

Autore: Giampaolo Palmieri
Titolo: SASSO NERO -2921 m.s.l.m.-

Descrizione: In questo periodo le fioriture presenti sul territorio sono molto scarse seppur sul fondovalle si cominci a notare qualche ape intenta a svolazzare intorno agli abbozzi fiorali dell'edera. In alta montagna, invece, alcune fioriture sono ancora presenti, ma le api si devono spingere molto in alto per raccogliere anche piccole quantità di nettare. Curiosa è l'immagine di un'ape, scattata sulla cima del Sasso Nero in Valmalenco (2921 m.s.l.m.), intenta a raccogliere nettare da fiori del genere Cerastium.

Autore: Moretti Cristian
Titolo: Grafici Melixa

Descrizione: Il Sistema Melixa utilizzato dai tecnici dell'APAS ha rinnovato le modalità con cui vengono restituiti in forma grafica i dati rilevati. Reputiamo interessante pubblicare alcuni di questi grafici perché sono in genere di immediata lettura e danno un buon quadro dell'andamento produttivo di una determinata zona.
Nel caso specifico si può notare come l'alveare campione ha perso, negli ultimi 14 giorni (ovvero da 7 al 21 agosto), circa 2Kg. Un dato in linea con tutte le altre nostre stazioni di rilevamento. Un campanello d'allarme importante che invita a sostenere con l'alimentazione gli alveari più sguarniti di scorte ed in particolare i nuclei.

Autore: Melixa
Titolo: Grafico sulle variazioni di peso

Descrizione: Le variazioni di peso degli ultimi 31 giorni dell'alveare monitorato con il Sistema Melixa

Autore: Melixa
Titolo: Zafferano

Descrizione: 3 novembre 2016 - Matteo Ciccone sta raccogliendo lo Zafferano e si accorge che le api sono molto attratte da questi fiori ed incuranti della presenza umana vanno a perlustrare anche quelli già racolti

Autore: Matteo Ciccone
Titolo: Zafferano

Descrizione: 3 novembre 2016 - Matteo Ciccone sta raccogliendo lo Zafferano e si accorge che le api sono molto attratte da questi fiori ed incuranti della presenza umana vanno a perlustrare anche quelli già racolti

Autore: Matteo Ciccone
Titolo: Fioritura del nocciolo

Descrizione: Anche quest'anno il nocciolo, nelle aree meglio esposte, anticipa la fioritura. Questa pianta coincide spesso con la ripresa delle covate è quindi importante controllare bene la situazione degli alveari.

Autore: Cristina Palmieri
 
nereal.com . 05|19